1 - Great Ocean Road & Kangaroo Island 2 3 4 5 6 7

Sat Sep, 1

 

Sun Sep, 2

LIN/LHR British Airways

LHR/HKG/MEL  Qantas

Melbourne

Partenza da Linate per Londra (BA561 08.15 del 1 Settembre) e arrivo ore 09.25, ripartenza per Melbourne (QF30 12.20) e arrivo ore 20.05 del 2 Settembre. Ritiro auto (Ford Territory) e immediato arrivo in albergo (Melbourne Airport Holiday Inn) per doccia e riposo dopo oltre 24 ore di volo e 32 ore dalla partenza.

Mon Sep, 3

 drive Great Ocean Road

      Otway Nat Park

Twelve Apostoles

Loch Ard Gorge

dinner in Port Campbell

Port Campbell

Dopo una comoda sveglia e una ricca colazione ci si attrezza per spuntini on the road con le attrezzature di base sottratte sull'aeroplano, si compra un ponderoso Road Atlas, ci si registra all'assistenza medica e si parte per Geelong, Torquay e per la Great Ocean Road. Punto di arrivo della giornata è Port Campbell. Il percorso attraversa ovviamente sotto la pioggia la Rain Forest di Otway dopo le città costiere di Aglesea, Lorne e Apollo Bay. Deviazione a Cape Otway con koala sugli alberi e spuntino del pellegrino all'aperto. Perdiamo l'occasione di fotografare un irrepetibile cartello stradale con echidna (non ne troveremo più). Si ammira il tramonto sui giustamente famosi 12 Apostoli e sull'altrettanto bello Loch Ard Gorge. Pernottamento a Port Campbell al Best Western Great Ocean Road MotorInn e cena da Waves. Il jet lag sembra scomparso.

Totale Km 330

Tue Sep, 4

drive Princes Hwy

ferry

      Cape Jervis/Penneshaw

drive Kingscote

      Pelikan feeding

Penguin walk

Kingscote

Sveglia di buon mattino e travagliata partenza alle 05.20 per Cape Jarvis: Roberto e Angela non si svegliano e solo l'attenta e precisa organizzazione del viaggio consente un rapido recupero della situazione. Il percorso prevedeva di ammirare l'alba sulle formazioni rocciose ad ovest di Port Cambell, ma si tralascia. Si va nel buio a Warnambool (sarebbero circa 65 Km di Great Ocean Road panoramica) e si prende la Princes Highway, attraversando numerosi paesi in un verde paesaggio agricolo. Qualche perplessità perchè quelli che sulla cartina sembrano essere paesi o villaggi sono al massimo una cascina con deposito attrezzi. Piacevole sorpresa: recuperiamo 30 minuti grazie al fuso orario. Straordinaria sorpresa: sostiamo perplessi davanti ad una gigantesca aragosta di cemento a Kingston. Strane saline rossastre si alternano a grassi e pennuti pellicani. Per passare il fiume Murray all’altezza di Wellington occorre prendere un traghetto perché non esiste un ponte. Da qui si punta a Victor Harbour per arrivare a Cape Jervis: si riesce ad anticipare l'imbarco sul ferry Sealion 2000 alle 15.30 (anzichè 18.00). Alle 16.15 sbarco a Penneshaw e prosecuzione per Kingscote dove si assiste sul molo al Pelican Feeding delle 17.00 prima di recarsi al previsto alloggio nelle eleganti spaziose panoramiche stanze dell'Ozone Seafront Hotel. Prima di cena si partecipa al Penguin Night Walk: pochi pinguini piccoli e freddo enorme. Mentre impariamo a riconoscere la Southern Cross, Roberto ha una rivelazione epifanica nell'incontro con il laser della sua vita. Cena di pura sopravvivenza all'Ozone Hotel.

Totale Km 802

Wes Sep, 5

 drive Kangaroo Island

Remarkable Rocks

Admiral Arch

Wildlife Sanctuary

Kelly Hill Cave

Sea Lions

ferry

      Penneshaw/Cape Jervis

 drive some Hwy

Adelaide 

Partenza da Kingscote alle 08.30, dopo una affollata colazione, in direzione del Flinders Chase Park. Paesaggio stupendo. Vediamo il primo canguro che partecipa pochissimo alla nostra eccitazione. Visita alle Remarkable Rocks ed all'Admiral's Arch. Mare eccezionalmente calmo. Sosta al Wildlife Sanctuary e secondo incontro ravvicinato con canguro. Visita alla Kelly Hill Cave. Scopriamo che i giapponesi usano il cavalletto per fare le fotografie. Noi siamo tentati di spiegargliene anche nuove e diverse tecniche di benefico utilizzo. Spuntino del pellegrino e si parte verso Seal Bay per la visita alla spiaggia con i leoni marini che dormono. Ritorno a Penneshaw per l'imbarco intorno alle 17.30. C'è un pub ma, dopo un rapido caffè, si decide di aspettare in macchina. Il ferry Sealion 2000 parte alle 19.30 e arriva a Cape Jervis alle ore 20.15. Generi di conforto sul ferry a livello blocco sovietico in piena guerra fredda. Guida nella notte per 150 Km fino ad Adelaide e si arriva, stanchi ma felici, all'albergo vicino all’aeroporto Confort Inn Aviator’s Lodge verso le 22.00. Si decide di non mangiare nonostante le proteste di Nanda.

Totale Km 411

Thu Sep, 6

ADL/PER Qantas  

Si deve prendere il volo QF593 per Perth alle ore 08.05. Per essere in aeroporto almeno alle ore 06.30, lasciare l'auto e fare check-in. Si fissa infatti la sveglia alle ore 05.30. Nanda si scorda che nè forbici nè forbicine sono ammesse nei bagagli a mano. Scena pietosa all'aeroporto con accondiscendente personale che ripete che non è possibile portare armi pericolose a bordo: qualcuno cerca di aiutarci spiegando a tutti che siamo italiani ma non è molto efficace almeno per il nostro orgoglio.

Totale da Melbourne a Adelaide Km 1.543

 

1 - Great Ocean Road & Kangaroo Island 2 3 4 5 6 7